Lavezzi utilizzatore finale

Dopo la doppietta di Bari, Lavezzi può ben dirsi anche un “utilizzatore finale”. Il che per molti versi deve ritenersi merito di Mazzarri, il quale nel pocho ha saputo coltivare attitudini e mentalità da tiratore. Alla fine della stagione Mazzarri potrebbe essere il tecnico capace di fargli fare più gol di tutti.
Non saranno però le prestazioni individuali a rivelarsi decisive nelle ultime quattro partite del calendario. Il Napoli dovrà farsi squadra più e meglio di quanto i Lavezzi, i Gargano, gli Hamsik, gli Italiani brilleranno agli occhi dei selezionatori delle rispettive nazionali in vista del Sud Africa. Per i napolisti il campionato non è affatto finito, l’obiettivo Champions è ancora possibile, la massima concentrazione irrinunciabile.
Quanto alle caratteristiche tecniche di Lavezzi, c’è ancora tantissimo da scoprire in questo straordinario giocatore. Per i suoi compagni e per i suoi tifosi, per Maradona, forse pure per lui, l’insostenibile leggerezza dell’essere Lavezzi è fonte ogni volta di nuovi accadimenti. Domenica contro il Cagliari potrebbe giocare perfino meglio che contro il Bari.
Luigi Compagna

ilnapolista © riproduzione riservata