Ecco Micheli e Mantovani
gli scopritori di Hamsik

Maurizio Micheli (ds) e Leonardo Mantovani (capo degli osservatori) sono due nuovi dirigenti del Napoli.  A confermare i nuovi arrivi in casa azzurra è stato il presidente delle Rondinelle, Gino Corioni intervenendo su radio Kiss Kiss «Micheli e Mantovani hanno lasciato Brescia per andare al Napoli – ha detto a Radio Kiss Kiss Napoli – È risaputo ormai che Brescia è una succursale della città partenopea, non vedo quale sia il problema. Se abbiamo uno dei settori giovanili più importanti di Italia lo dobbiamo a loro. Sono entrambi romani, sono stati dieci anni con me e andando a Napoli si avvicineranno a casa. Quando mi hanno chiesti di andar via, non potevo certi dire di no. Il Napoli è una società che deve far bene e sono certo che anche loro faranno bene. Sono andati via il 1 aprile in perfetta armonia. I ruoli che ricopriranno in azzurro? Loro faranno parte dello staff tecnico, saranno comandati dal ds, ma dovranno essere autonomi nell’obiettivo di scoprire talenti e portarli a Napoli». Corioni svela poi un retroscena: «Micheli e Mantovani lavorano in simbiosi, insieme a Nani scoprirono un grandissimo talento come Hamsik. Se fossi De Laurentiis, chiamerei anche Gianluca Nani, ma non so se quest’ultimo accetterebbe. Bisognerebbe chiedere allo stesso Nani, che mi ha detto vuol fare il libero professionista».

ilnapolista © riproduzione riservata