Acosta in campo
e gli azzurri s’incantano

Due fenomeni alla corte di Mazzarri, si chiamano Joel Acosta e Alan Kohn. Si racconta che negli spogliatoi di Castelvolturno siano stati accolti con una domanda “Ma questi chi sono?” Chi sono? Ne sa qualcosa un giocatore azzurro. Stop a seguire e gli prende sei metri, non proprio un fulmine di guerra evidentemente. Sguardo perso del nostro nei confronti di un compagno e frase esplicativa: “Ma questo chi è?” Questo è Joel Acosta, diciannove anni e un idolo: Cristiano Ronaldo. Il Boca gli ha fatto firmare un quinquennale, un assegno di 2,5 milioni di euro del Genoa è stato rispedito al mittente. Alejandro Mazzoni, manager del Pocho giura: “Sono qui per una cortesia del Napoli che permette loro di allenarsi mentre sbrigano delle pratiche di passaporto”. Sarà vero? Aspettiamo e vediamo.

ilnapolista © riproduzione riservata