RoDyMan, il pizzaiolo robot di Bruno Siciliano, approda sul Times

Le parole del genio napoletano della robotica: «Gli chef innovativi possono rendersi conto di quello che stiamo cercando di fare attraverso questo progetto»

RoDyMan, il pizzaiolo robot di Bruno Siciliano, approda sul Times

L’intervista sul Times 

«Dagli hawaiani ai robot, sono in tanti a insidiare il primato mondiale dei pizzaioli di Napoli». Scrive così, il Times, che racconta RoDyMan, il pizzaiolo robot pensato e messo a punto da Bruno Siciliano. Che è Coordinatore del Corso di Studi in Ingegneria dell’Automazione alla Federico II, e direttore di un laboratorio di robotica che è la guida per un’intera comunità di scienziati. Che è napoletano, tifoso del Napoli. Siciliano è stato intervistato circa un anno fa dal Napolista. E ora finisce sul prestigioso quotidiano londinese per spiegare che in realtà il robot non sostituirà l’uomo. Anzi, lo aiuterà nell’arte della margherita e della marinara: «Gli chef innovativi possono rendersi conto di quello che stiamo cercando di fare attraverso questo progetto. Però c’è anche chi è preoccupato che i pizzaioli tradizionali possano perdere il posto».

robot

Il pezzo che fa da contorno a questa dichiarazione spiega la genesi di RoDyMan: «Il robot riproduce i movimenti di uno chef, un’abilità che di solito gli uomini sviluppano in un decennio». C’è anche un passo del pezzo in cui si legge che la robotica italiana sta patendo «una fuga di cervelli». Il contrario della storia di Bruno Siciliano. Che proprio al Napolista ha raccontato di come ha realizzato il sogno di un laboratorio di fama mondiale a Napoli. E che ora è finito sul Times, diremmo anche giustamente. Nonostante le perplessità dei pizzaioli.

Napolista ilnapolista © riproduzione riservata
TERMINI E CONDIZIONI
  • mr. Catenaccio

    Subito la 10 a Siciliano, el robot de dios! uno capace di rifiutare stanford per il Napoli lo devo assolutamente conoscere.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per la pubblicità e alcuni servizi. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Cliccando su “Accetto”, scollando o cliccando qualunque elemento di questa pagina acconsenti all’uso dei cookie.