Dialogo tra un napolista e uno juventino sugli arbitri e la forza bianconera

Risposta e controrisposta a un articolo sulla Juventus: «La forza dei bianconeri non si discute. Ma proprio perché è la squadra più forte, non dovrebbe avere “aiutini”».

Dialogo tra un napolista e uno juventino sugli arbitri e la forza bianconera

Il Napolista pubblica risposta e contro-risposta a un articolo di Giuseppe Pedersoli sulla Juventus e gli arbitri. Il pezzo potete leggerlo qui. Di seguito, la risposta di un tifoso bianconero (inviata per mail a Pedersoli) e la controrisposta dell’autore napolista.

La Juventus, in Europa e in Italia

Gentile Giuseppe, ho letto con interesse il suo articolo sulla Juve aiutata dagli arbitri, mi piacerebbe rubarle un po’ di tempo per farle sapere cosa ne penso. Innanzitutto spero che sia proprio lei, altrimenti mi perdoni per la gaffe mostruosa… Mi chiamo Gianluca e sono un tifoso juventino, ma apprezzo il modo in cui scrive: non siamo d’accordo, ma ben vengano le sue idee espresse educatamente, è un piacere discutere civilmente in queste settimane nelle quali tutti alzano i toni.

In particolare, mi permetto di obiettare su un aspetto: la Juventus, parlando magari solo di questi ultimi 5 anni, anche in Europa è la squadra che – come in Italia – è andata più avanti, ogni anno, come adesso. Mentre Roma e Napoli venivano eliminate ai preliminari, la Juventus ha fatto una finale di Champions, una semifinale di EL e un quarto di Champions.

In particolare, la differenza con la Roma è disarmante: i giallorossi sono stati eliminati da Lione e Porto prendendo 9 gol, Lione e Porto sono due squadre che la Juve ha eliminato senza problemi. Il Napoli è uscito, secondo me a testa altissima, con il Real Madrid; la Juve due anni fa ha eliminato il Real Madrid, che era campione d’Europa e sarebbe diventato Campione d’Europa. La Juve, a ben vedere, è l’unica squadra che negli ultimi 3 anni ha battuto il Real Madrid. L’anno scorso la Juve è uscita col Bayern solo ai supplementari.

Le ricordo che Bayern, Barcellona e Real Madrid hanno segnato in 3 circa 25 gol alla Roma solo negli ultimi anni. Il Napoli è stato eliminato dall’Athletic Bilbao e dal Dnipro, la Juve ha perso solo contro il Barcellona, in un periodo in cui ha battuto City, Dortmund, Real Madrid, ecc… La Juve in Europa se l’è giocata a viso aperto con degli squadroni che quando incontrano Napoli e Roma vincono agevolmente.

E Roma e Napoli?

La domanda, gentilmente, gliela faccio io: perché in Europa, come dice lei contrariamente all’Italia, Napoli e Roma non vanno più avanti della Juve? Non sarà che la Juve è davvero più forte?

Se il Napoli esce a testa alta prendendo 6 gol in due partite da una squadra che la Juve ha battuto anche agevolmente, non sarà che davvero anche all’estero la Juve è più forte? Mi perdoni, ma sono numeri.

Il Bayern ha segnato in una partita 6 gol alla Roma, la Juve col Bayern è stata eliminata ai supplementari. La Juve ha la difesa meno battuta d’Europa ed è nelle top 5 del ranking, non crede che questi numeri siano esemplificativi?

Se nella sua storia, più in generale, la Juve ha fatto 8 finali di Champions, perdendone 6 per la vostra gioia (e mia disperazione, sigh), dicevo, se la Juve ha fatto ben 8 finali di Champions nella sua storia ed è la quarta squadra Europea per numero di trofei internazionali (11), quella che ha annoverato il maggior numero giocatori che hanno vinto un Mondiale e prima per distacco per Palloni d’Oro, mentre il Napoli e la Roma (ovviamente con mezzi economici diversi) in campo internazionale hanno vinto poco o nulla, non vuol dire che mediamente la Juve ha confermato in Europa il suo primeggiare in Italia?

Perché due anni fa non c’erano il Napoli o la Roma in finale di Champions? Perché in questi ultimi anni secondo i bookmakers la Juventus è quella – tra le italiane – con le più alte possibilità di vincere e quindi con la quota molto più bassa?

Spero non si arrabbi per la mia, anzi, mi piacerebbe davvero sapere cosa ne pensa di questi numeri inconfutabili.

Cordialmente
Gianluca Calaria

La risposta di Giuseppe Pedersoli

Ha scritto una mail lunghissima e qualche riga gliela devo. Ma sarò sintetico. Sinteticissimo.

La Juventus è, da anni, la più forte squadra italiana. Punto. Non si discute. Ma proprio perché è la squadra più forte, non dovrebbe avere “aiutini”. Se la Juve vincesse il campionato con due, tre, cinque punti sulla seconda, nulla da ridire, avrei. Ma dieci, quindici, venti punti su seconda e terza mi sembrano troppi.

Ricorda la supercoppa a Pechino? Espulsione di Pandev perché l’arbitro riuscì a capire qualche cattiva parola esclamata in macedone. Ecco, quello fu il punto massimo degli aiutini contro il Napoli. D’altro canto c’è una sentenza della Corte di Cassazione (spero che comprenda la definitività di tale sentenza) che ha sancito (e condannato) l’esistenza di un “sistema” teso a condizionare gli arbitri e…..ecc. ecc. Se la legga, la sentenza, la troverà in un attimo con google.

Concludo: che la Juventus sia la squadra più forte in Italia, è indiscutibile. Ma sa qual è il bello del calcio? Sa perché ha tanti appassionati (almeno secondo me)? Perché non sempre vince il più forte. Le parlerei di “clamoroso al Cibali”, di Italia Brasile 3 a 2, del Verona che vince il campionato col sorteggio degli arbitri (integrale, il sorteggio, mai più ripetuto quell’esperimento), di Milan Liverpool finale di champions: da 3 a 0 per il Milan…… Su quella vittoria Rafa Benitez ci ha costruito una carriera. Quando a Nereo Rocco, mitico e compianto allenatore, dicevano: “Vinca il migliore”, lui rispondeva in dialetto: “Sperem de no”.

Se, ogni tanto, senza aiutino, la Juve perdesse qualche trofeo italiano, forse tutto sarebbe più divertente, più avvincente. In Italia. Perchè in Europa non mi sembra che la Juventus sia così vincente. Vedremo col Barcellona, cosa farete.

In bocca al lupo. Un saluto azzurro perché, lo ricordi, l’azzurro è il colore del cielo, del Paradiso. Anche se spesso vince il demonio. Ci si incontra due volte, a breve. E io sono d’accordo con Rocco. Speriamo che non vinca il migliore.

Giuseppe Pedersoli ilnapolista © riproduzione riservata
TERMINI E CONDIZIONI
  • Rosario

    No, speriamo vinca il migliore.., che non è necessariamente il più forte

    • rallff31

      Il napoli è più migliore assai😊😊😊😊😊😊😊

      • GiovannI Calabrese

        Sei un formidabile gag-man, nulla da dire… da morire dal ridere…

      • drnice

        pure capra…

      • Rosario

        Ralf non era il deficiente di happy days? Però lui sapeva scrivere…

  • Gianluco

    Aggiungerei un altro piccolo dettaglio… gli aiutini vengono dati esattamente per rendere meno competitivo e stancante il campionato per la Rube, per far sì che chi è più forte in Italia possa competere in Europa al top della condizione. Ecco il motivo, oltre a una squadra ed un’organizzazione innegabilmente migliori, per cui la Rube va regolarmente avanti anche in Europa.

    • rallff31

      Perché quando la Juve non vince gli scudetti li vedete con lo stesso cannocchiale di quando li vince?
      Sarà mica che non è opera vosta?

      • drnice

        go away….

  • rallff31

    L’insulto di Pandev è invece il punto massimo della mistificazione della realtà.
    Non mi va di andarlo a ritrovare,ma l’ha messo nero su bianco il procuratore di Pandev.
    Insomma,come il gol di Turone e la moviola taroccata di Sassi(anche questo messo nero su bianco dal diretto interessato)
    Ecco un esempio di come si alimenta il mito della Juve aiutata dagli arbitri.
    Nelle coppe capita(raramente) che vincano gli outsiders,in un torneo come la serie A vince sempre il più forte.
    Amen

    • drnice

      sparisci

      • I cum for the bella twins

        come se decidi tu chi deve sparire

      • Ralf

        No!

        • drnice

          peccato.

  • Ciccio Bomba

    evidentemente il tifoso juventino non aveva compreso il senso dell’articolo: non si discute del fatto che la juve sia più forte ma che sia anche la più aiutata. Tuttavia faccio notare che, primeggiando in italia, è normale che la squadra abbia più possibilità di andare bene in europa. Del resto, se è vero che ha raggiunto una finale è altrettanto vero che in questi 5 anni è stata eliminata al primo turno dal galatasaray, che vale meno di Lione, Porto e compagnia bella. Così come in semifinale di europa league è stata eliminata dal benfica, che il napoli ha battuto “agevolmente” sia in casa che fuori. Anche i numeri vanno “letti” e non riportati e basta.

  • Jean Paul Sartre

    “Ma proprio perché è la squadra più forte, non dovrebbe avere “aiutini””. Continuano le fake news di Pedersoli: la Juve in campionato ha ricevuto solo 3 rigori e si è vista negare circa 16 rigori netti.

    http://www.juventibus.com/fake-news-moviole-juve/

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per la pubblicità e alcuni servizi. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Cliccando su “Accetto”, scollando o cliccando qualunque elemento di questa pagina acconsenti all’uso dei cookie.