Ma di Strootman nessuno parla? Si parla solo dei calzini

Sdegno generale per la frase di Lulic. Mai il mondo del calcio così compatto contro il razzismo. E nessuno parla del gesto antisportivo di Strootman

Ma di Strootman nessuno parla? Si parla solo dei calzini
Strootman dopo il gol alla Lazio

La frase di Lulic

Il punto è che Rudiger è nero. La chiave è questa. Rudiger è nero. Se non fosse chiaro, Rudiger è nero. E Lulic è slavo. È bosniaco. Per cui, quando il laziale replica al romanista: «Rudiger parlava già prima della partita, due anni fa a Stoccarda vendeva calzini e cinture, ora fa il fenomeno», scattano la condanna e la riprovazione generali. Razzismo. “Frase agghiacciante”. “Frase shock”. Diciamo, noi del Napolista, che tanti napoletani (romani, genovesi) vendono calzini. La frase può far schifo, è razzista. Va punita, siamo d’accordo. Anche se, ripetiamo, è il colore della pelle a far parlare di dieci giornate di squalifica. Sarebbe fantastico se il mondo del calcio reagisse così a ogni frase razzista. Speriamo che sia un nuovo inizio.

L’acqua in faccia va bene?

Quel che ci sorprende è la completa rimozione del gesto di Strootman (non nuovo a trovate del genere, come noi napoletani ben sappiamo: sputò contro la Curva B) . L’olandese non si è reso protagonista di alcun gesto razzista ma ha provocato l’espulsione di Cataldi gettandogli l’acqua in faccia. Sui giornali qua e là c’è una tiratina d’orecchi per l’olandese. Perché non deve essere squalificato con la prova tv? Perché ci ha pensato l’arbitro con l’ammonizione. Ma l’arbitro ha sbagliato. Si è reso protagonista di un gesto antisportivo. Ha di fatto scatenato la rissa nel finale del derby romano. Eppure è calato il silenzio su di lui. Ci spiegate il motivo?

Napolista ilnapolista © riproduzione riservata
TERMINI E CONDIZIONI
  • blasius

    Basterebbe leggere il referto dell’arbitro sul perchè dell’ammonizione….

  • Mauri Franksson

    Strootman io lo squalificherei per tre giornate.

  • michele o pazzo

    Io sono contrario alla prova tv sia per strootman, sia per lulic (se di prova tv si può parlare), non capisco l’ammonizione a strootman. Uno o nonsi accorge, ma se si accorge va espulso.

  • Luigi Ferrara

    Andando in ordine: ultrà laziali inneggiano alla guerra civile al cospetto di un bosniaco . Al secondo goal volano sfottò dei calciatori romanisti. Cataldi risponde in malo modo a Strunzman che lesto gli getta dell’acqua in faccia. Castaldi tira la maglietta a Strunzman che cade a terra manco fosse stato preso da un teaser. Parapiglia con Stunzman solo ammonito (se verrà squalificato qui a Roma già parlano di complotto visto che potrebbe saltare la Juve). Oggi tifosi romanisti accusano di razzismo Lulic chiamandolo però zingaro. Ricordo che l’anno scorso DeRossi chiamò zingaro Manzukic .
    La nostra curva chiama ricezione Lapo. Nella curva juventina fanno distinzione tra morti di altre squadre e morti juventini in stile martiri jihadisti.

    • n3m0

      Ma infatti sia la Roma che la Lazio (con menzione d’onore per quest’ultima) dovrebbero ricominciare dai dilettanti. E giocare a porte chiuse per 5 anni.

  • n3m0

    Non ho mai sopportato l’attitudine degli arbitri a fare pari e patta (gialli ecumenici), figuriamoci quando (succede spesso, purtroppo) sanzionano più duramente la reazione che la provocazione.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per la pubblicità e alcuni servizi. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Cliccando su “Accetto”, scollando o cliccando qualunque elemento di questa pagina acconsenti all’uso dei cookie.