Il calcio, ovvero tutto e il contrario di tutto

Lo sciocchezzaio attorno al mondo del pallone, una giostra dove tutto è legge fino al prossimo quarto d’ora.

Il calcio, ovvero tutto e il contrario di tutto
Il calcio per Jacovitti

Alcune cose divertenti sul calcio che non vorrei leggere mai più

L’Inter – dopo la Juve – è la regina del mercato estivo.

La Roma – dopo la Juve – è la regina del mercato estivo.

L’Inter – dopo la vittoria contro la Juventus – è una rivale accreditata per il titolo, sicuramente da Champions.

Icardi è una persona orribile, Icardi è un attaccante straordinario.

Il Milan – dopo la vittoria contro la Juventus – è la vera antagonista della Juventus.

Il Milan – dopo la sconfitta col Genoa – e la ricomparsa di Paletta.

Il Napoli è favorito.

Il Napoli al massimo è da Champions.

Il Napoli, se va bene, è da Europa League.

Dzeko è un bidone, Dzeko è Marco Van Basten.

La Roma – dopo la vittoria contro il Napoli – è la sola rivale della Juventus.

La Roma – dopo il pareggio con l’Empoli – è troppo incostante.

I 100 attaccanti proposti da ADL a Sarri. Tutti rifiutati, tutti e cento. Tutto il Fantacalcio.

Sarri non sa parlare con in giornalisti. Sarri è diventato un comunicatore.

Sarri è scarso, rivogliamo Mazzarri.

Con Benitez, Hamsik giocava più avanzato (ieri).

Con Benitez, Hamisk gioca troppo arretrato (per circa un anno, durante l’ultimo anno di Benitez).

De Boer farà bene.

De Boer è scarso.

De Boer ciao.

Sarri ha stufato.

Sarri mi amor.

Gabbiadini è fortissimo.

Gabbiadini fa veramente cagare.

Gabbiadini ha grande tecnica.

Gabbiadini non sa fare uno stop.

Ah, ma senza Higuain.

Ah, ma senza Albiol.

Ah, ma senza Maggio.

Meno male che se ne è andato Rafa.

Però quando c’era Rafa era tutta un’altra cosa.

Ma chi cazzo è Milik?

Milik è un calciatore straordinario.

Jorginho è il miglior centrocampista del campionato.

Jorginho nun è nisciune.

Pjanic è un fenomeno, Pjanic non è adatto ad alcun ruolo.

Higuain se ha una palla non la sbaglia (dopo il gol contro il Napoli).

Higuain il rigore e poco altro (dopo il rigore in movimento fallito contro il Lione).

Hamsik raggiunge Cavani a 104 gol (peccato che siano 102).

Insigne è il nostro campione e va tutelato.

Insigne deve andarsene affanculo.

Mertens è un calciatore straordinario.

Mertens è troppo confusionario.

Callejón è implacabile.

Callejón pecca di lucidità.

Il Besiktas è fortissimo.

Il Besiktas è scarso (questa è mia).

Senza Albiol (e sottolineo Albiol) non andiamo da nessuna parte.

Metti Diawara.

Metti Zielinski.

Togli Zielinski.

Togli Jorginho.

Metti Maggio. (ma davvero?)

Dov’è Rog?

Basta: Tifo Avellino.

Marca Budavari, marca Budavari.

Sarri ha scassato la uallera.

ADL ha frantumato la uallera.

(Fonti: I quotidiani sportivi, le testate online, i social network, i tifosi del Napoli, qualche tifoso dell’Inter, un tifoso del Milan, Nanni Moretti, Silvio Orlando, due tifosi della Juve).

 

 

Gianni Montieri ilnapolista © riproduzione riservata
TERMINI E CONDIZIONI
  • luigio

    Grazie, riflessione che mette in risalto il mondo isterico e incoerente di TV, giornali e siti sportivi nazionali e non solo. Ogni giorno e dopo solo una prestazione si cambia opinione e giudizio continuamente su società, allenatori e giocatori. Follia pura!
    Il dubbio è che forse sono gli stessi tifosi che si alimentano di tutto questo ed hanno bisogno di sentire queste continue contraddizioni e farsi abbindolare da (pseudo)giornalisti o giocatore opinionista famoso.
    Spero che Il Napolista continui ad essere un po’ “snob” (come scrive qualcuno) e che continui a scrivere della nostra squadra con ironia, competenza e analisi critica (costruttiva). Insomma dare voce aanche a quei tifosi convinti che sono fuori dal coro

  • Federico Belli

    La Juve ha gia vinto il campionato,ad agosto
    La Juve gioca male,il campionato non è già deciso
    La Juve rubbbba
    La Juve non rubbba(il venerdi) 😊

    • Luigi Ferrara

      Bah salverei la 1 e la 3 + la prima parte della 2

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per la pubblicità e alcuni servizi. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Cliccando su “Accetto”, scollando o cliccando qualunque elemento di questa pagina acconsenti all’uso dei cookie.