Napoli-Empoli 2-0, Mertens e Chiriches scacciano la paura nella ripresa

Secondo successo consecutivo per gli azzurri, che riescono a venire a capo di una prestazione non brillante. Eccezionale Skorupski, decisivo anche Reina.

Napoli-Empoli 2-0, Mertens e Chiriches scacciano la paura nella ripresa

Napoli-Empoli 2-0, seconda vittoria consecutiva in campionato. Segnano Mertens e Chiriches nella ripresa.

Nel primo tempo, l’Empoli è tutto schierato esclusivamente a protezione della propria metà campo. Il Napoli prova a scardinare la fortezza costruita da Martusciello con i giochi a due sull’esterno, ma gran parte dei cross (diciamo pure la totalità) sono sempre appannaggio dei centrali difensivi empolesi. Due le grandi occasioni per gli azzurri: la prima con Mertens, lanciato in posta da una splendida palla d’esterno di Insigne (bravissimo Skorupski sulla prima conclusione, eccezionale sul tap-in); la seconda con Callejon, servito perfettamente da Mertens (l’intervento del portiere empolese è semplicemente splendido per reattività). Al 45esimo, è 0-0.

Nella ripreas, il Napoli rientra più convinto. Il gol al 51esimo: palla di Callejon al centro, deviazione del centrale dell’Empoli che mette fuori causa Skorupski e Mertens fa il centravanti, depositando in rete a porta vuota. Pochi minuti dopo, Jorginho potrebbe trovare il primo gol dai tempi di Napoli-Roma 3-0 Coppa Italia 2014, se non fosse per un eccellente Skorupski che devia in angolo una conclusione violenta, appena da fuori area. Subito dopo, si spegne il Napoli. L’Empoli riesce a smarcare giocatori oltre il centrocampo, tra le linee, mette paura a Reina soprattutto quando un tiro di Pucciarelli deviato finisce sulla traversa. Subito dopo, Maccarone incrocia col destro ma trova una super parata di Reina. Il Napoli è ancora in balia della squadra di Martusciello, entrano Hamsik, Diawara ed Hysaj per coprire su Daniele Croce, che entra dalla panchina e fa impazzire Maggio. All’improvviso, dal nulla, il 2-0 azzurro: calcio d’angolo dalla destra, spizzata di Hamsik e Chiriches fa 2-0. Terzo gol per il rumeno in maglia azzurra, paura scacciata. Seconda vittoria consecutiva, non è un Napoli bello né tantomeno guarito. Ma se si trattava di vincere partite sporche, diciamo che abbiamo cominciato a farlo. Sabato c’è la Juventus, partiamo da -4.

Napolista ilnapolista © riproduzione riservata

IlNapolista.it TV

TERMINI E CONDIZIONI
  • Snafuz!

    Effettivamente, giochiamo a volte come se avessimo ancora un centravanti (vero e soprattutto alto) con parecchi cross di Ghoulam (quelli di Maggio fortunatamente non arrivano mai in area) che purtroppo non trovano nessuno al centro… comunque che dire queste vittorie sporche iniziano a piacermi…

  • giancarlo percuoco

    questa è la migliore tra le vittorie sporche. il Napoli mi è piaciuto più di Crotone. sembra che ne stiamo venendo fuori.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per la pubblicità e alcuni servizi. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Cliccando su “Accetto”, scollando o cliccando qualunque elemento di questa pagina acconsenti all’uso dei cookie.