La panchina ha portato al Napoli cinque punti su dieci

L’importanza di avere una rosa ampia e competitiva. Tre volte su quattro Sarri ha cambiato la partita con i cambi.

La panchina ha portato al Napoli cinque punti su dieci

Quattro giornate di campionato e sono diciassette i calciatori impiegati da Maurizio Sarri. Non una novità rispetto allo scorso anno. La formazione di Sarri divenne più o meno fissa dalla quinta giornata in poi.  Reina e Koulibaly hanno giocato tutti e 376 i minuti. Dietro di loro, Albiol, Callejon e Hamsik. Fanalino di coda Chiriches con i cinque minuti giocati contro il Milan.

Quattro partite giocate, quattro formazioni diverse. Reina, Albiol, Koulibaly, Hamsik, Callejon hanno sempre giocato.

La novità più interessante è il contributo della panchina che fin qui ha garantito al Napoli cinque punti su dieci.

A Pescara, alla fine del primo tempo il Napoli era sotto di due gol. Poi l’ingresso di Mertens e Milik ha cambiato la partita e i due gol del belga hanno portato al pareggio. Se Rocchi non avesse fatto ritirare il rigore concesso per fallo su Zielinski (anche lui entrato dalla panchina), i punti sarebbero stati tre. La panchina ha fruttato un punto.

Napoli-Milan. Sul 2-2, dopo il pareggio di Suso, Sarri fa entrare prima Zielinski e poi Insigne. È il polacco strappare con un’accelerazione di quaranta metri prima di servire a Mertens dal cui tiro è nato il gol del 3-2 di Callejon. Il quarto, sempre di Callejon, è nato da un assist di Insigne. Due i punti portati dalla panchina.

Palermo-Napoli. Nessun punto. Le sostituzioni sono avvenute a risultato acquisito.

Napoli-Bologna. Dopo il pareggio di Verdi, Sarri inserisce Milik che segna due gol. Decisivi anche gli ingressi di Ghoulam (ancora sull’1-1) e Allan (sul 2-1) che serve un pallone d’oro poi sprecato malamente da Insigne sotto porta. Due i punti conquistati dalla panchina.

Ecco le formazioni del Napoli

Pescara-Napoli 2-2: Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Valdifiori, Hamsik (26′ st Zielinski); Callejon, Gabbiadini (8′ st Milik), L. Insigne (8′ st Mertens).

Napoli-Milan 4-2: Reina; Hysaj, Albiol (dal 44′ s.t. Chiriches), Koulibaly, Ghoulam; Allan (dal 27′ s.t. Zielinski), Jorginho, Hamsik; Callejon, Milik, Mertens (dal 33′ s.t. L. Insigne).

Palermo-Napoli 0-3: Reina; Maggio, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Zielinski (dal 28’ s.t. Allan), Jorginho, Hamsik; Callejon (dal 24’ s.t. Mertens), Milik (dal 21’ s.t. Gabbiadini), Insigne.

Napoli-Bologna 3-1: Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Strinic (dal 22′ s.t. Ghoulam); Zielinski, Jorginho (dal 29′ s.t. Allan), Hamsik; Callejon, Gabbiadini (dal 16′ s.t. Milik), Insigne.

Napolista ilnapolista © riproduzione riservata
TERMINI E CONDIZIONI

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per la pubblicità e alcuni servizi. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Cliccando su “Accetto”, scollando o cliccando qualunque elemento di questa pagina acconsenti all’uso dei cookie.